sabato 25 febbraio 2012

Tutorial Asciugamano

Buongiorno a tutte amiche! 

Oggi volevo proporvi un tutorial che alcune di voi mi hanno chiesto,
ma prima volevo ringraziare davvero tanto Maria e Marina per avermi mandato i loro cuori finiti (o quasi).
Complimenti, non avete idea di quanto mi sento gratificata e soddisfatta!

Questo è il lavoro finito di Maria, 
che purtroppo non ha un blog in cui poter lasciare commenti di apprezzamento...
allora  lo dirò qui: bravissima! Mi piace molto la stoffina che hai scelto per il retro.


E questo invece è di Marina di Crocilandia...
Cara Marina, sono orgogliosa di te... hai proprio ragione: chi la dura la vince!
Stai realizzando uno splendore di cuore!


Ed ora eccovi l'asciugamano che ho intenzione di proporvi...
L'ho realizzato con gigliuccio e sfilato di Ventaglietti sulla fascia di Aida.




Per prima cosa dovete contare i quadretti di Aida per centrare gli sfilati,
partite dal centro (se i quadretti sono dispari partirete con il punto quadro un quadretto più in basso),
lavorate con il filo DMC, o ritorto fiorentino n 8.
Si lavora dal rovescio cominciando con  il punto quadro su due quadretti di Aida,
F.1,2,3,4.


Gigliuccio.

Tagliate quattro file di Aida, sfilate e fermate ai lati i fili tagliati  F. 1,e 2.
Lavorate il primo punto quadro normale,
 nel secondo prima di finirlo prendete i due fascetti, F.5,
fate un cappio e tirate bene F.6
passate con l'ago dentro nella seconda fascetta,F,8
poi finite il quadro, F9,
si continua così fino alla fine.
Il gigliuccio va fatto un giro sopra e uno sotto la fascia Aida.


Sfilato centrale a Ventaglietti.

E' formato da due righe di punto quadro tra le quali si sfilano nove righe di Aida,
 perciò è importante fare i conti all'inizio in modo da centrare il ricamo. 
Si lavora dal rovescio.
Infilate l'ago con una gugliata lunga e doppia, sarebbe meglio il cotone n 12,
e legate i fascetti a gruppi di tre , F. 2, 3, 4, 5, 6.
Se finite il filo... F.7, infilate un filo a destra e uno a sinistra (poi verranno coperti) e
  per iniziare potete infilare l'ago sempre con filo doppio e agganciarvi  con un cappio in modo da non avere tanti fili, F.8  


Ventaglietto a punto rammendo.

Si lavora dal dritto,
iniziate passando il filo dal rovescio F,1
il punto rammendo si lavora prendendo un fascetto si e uno no,
prendendo anche un filo dei due fili che legano il fascetto, F, 2, 3, 4
il ritorno è alternato,
fate undici giri.
Continuate così.
Ora lavorate i ventaglietti dall'altro lato.


Queste ultime due foto fanno vedere come si ferma il filo,
si passa dentro il punto rammendo dal rovescio del lavoro.



Care amiche spero di essere stata chiara, se avete qualche dubbio scrivetemi.
E' stato un lavoro lungo da fotografare e postare, ma sopratutto il problema era spiegare in modo da capire facilmente, io ce l'ho messa tutta!.
Grazie dei vostri commenti, a volte non ce la faccio a passare da tutte voi, perdonatemi!

Buon Week End a Tutte!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...